facebook   you tube   flickr  
collane oblique
gog
greenwich
fuori collana

Oblique è per il
software libero





sitemap
 
 

Oblique su D
8x8
parole oblique
dicono di Oblique
 

8x8

Faq, domande frequenti

A si rivolge il concorso?
A tutti gli autori, esordienti e no, senza limiti di età e di nazionalità.

La partecipazione al concorso è gratuita?
Sì.

È possibile partecipare a 8x8 inviando più di un racconto?
No, è possibile partecipare alle selezioni con un solo racconto. È evidente che l’anno successivo si può partecipare con un nuovo racconto.

Che requisiti deve avere il racconto per poter essere ammesso alle selezioni?
Il racconto deve essere scritto in lingua italiana, non deve superare le 8000 battute complessive (compresi gli spazi) e deve poter essere letto dal suo autore in 8 minuti. Racconti di lunghezza superiore verranno scartati.

Il racconto deve essere a tema?
No, il tema è libero.

È possibile partecipare con un racconto già pubblicato?
No, il racconto deve essere inedito e quindi non deve essere già stato pubblicato né su carta (antologie, riviste eccetera) né sul web (siti, blog eccetera).

È possibile partecipare alle selezioni con un racconto che è in lettura presso uno o più editori?
Sì, a condizione che non sia già stato pubblicato.

Quanti racconti vengono selezionati per ciascuna delle serate?
Vengono selezionati 8 racconti per serata.

Da chi è composto il comitato di lettura che seleziona i racconti per le cinque serate?
Dalla redazione di Oblique Studio e da editor di altre case editrici o free-lance.

C’è un termine massimo di invio dei racconti?
Sì, l’ultimo giorno utile è il 5 aprile 2015, ma per la natura delle selezioni e delle serate le probabilità di venire selezionati si riducono drasticamente con l’approssimarsi della deadline.

Come posso inviare il racconto per partecipare alle selezioni?
Basta allegare il file (salvato in doc o rft, sono vietati docx, pdf o altri formati) del racconto a una mail e inviarla a 8x8@oblique.it.
Il file va denominato in questo modo:

cognome-nome_titoloracconto_data.doc

Il nome del file deve essere tutto in minuscolo senza alcuno spazio.

Esempio:
belladonna-marco_ilfioreblu_24feb12.doc

Non inviare file in formato Adobe pdf, Open Office. In caso in impossibilità di produrre un file doc si opti per un rtf.
Attenzione: l’estensione .doc o .rtf non deve essere scritta manualmente ma selezionata nell’apposito menu a tendina nel momento del salvataggio.

I dati anagrafici dell’autore (nome, cognome, data di nascita, indirizzo, recapito telefonico, posta elettronica) vanno inseriti nel corpo della email, non nel file che contiene il racconto.
Nel corpo della mail includere pure una attestazione di autenticità del racconto e che lo stesso sia inedito su carta e sul web (“certifico di essere l’autore del racconto allegato e che non è stato pubblicato su carta né sul web”).
Nell’oggetto della mail scrivete il vostro nome e cognome.
Il testo del racconto va formattato con carattere Times New Roman, corpo 12, interlinea singola, giustificato, margini tra 2,5 centimetri.
Inserite in numero di pagina in basso a destra.

È possibile mandare il racconto sotto pseudonimo?
Sì, ma è comunque obbligatorio segnalare i dati reali dell’autore già al momento dell’invio.

Con quale preavviso vengono avvisati gli autori selezionati?
Una settimana-dieci giorni prima di ogni serata. Sul sito di Oblique ci saranno indicazioni precise in proposito.

Ho mandato il racconto e non ho ricevuto una conferma di ricezione. Cosa posso fare?
Per motivi tecnici non mandiamo una conferma di ricezione. Tutte le mail inviate vengono correttamente ricevute. Facciamo controlli costanti pure su eventuali spam. Vi preghiamo di non mandare più volte il racconto né di chiamare o chiedere conferma della ricezione.

Cosa deve fare un autore se viene selezionato per una delle serate?
Nel caso in cui l’autore confermi la sua presenza per la serata stabilita, deve leggere attentamente, compilare e firmare la liberatoria che autorizza Oblique Studio al trattamento dei suoi dati personali e alla pubblicazione del racconto. 

Come si svolgono le serate?
Gli otto autori della serata leggeranno il loro racconto in ordine alfabetico. La giuria di “qualità” – composta da addetti ai lavori (editori, editor, scrittori eccetera) – voterà al termine di ciascun racconto. La giuria popolare voterà dopo i primi quattro autori e al termine delle letture. Ad ogni serata partecipa una casa editrice madrina. Ogni serata si aprirà con la lettura di un inedito da parte di uno scrittore affermato.

In cosa consiste il premio per il vincitore di ciascuna serata?
In libri messi a disposizione dalla casa editrice madrina. Inoltre tutti i racconti che parteciperanno alle serate verranno pubblicati sul sito di Oblique. Alcune case editrici hanno manifestato interesse nel pubblicare un’antologia con i racconti vincitori e quelli ben valutati dalla giuria di qualità.

In caso di selezione, è possibile delegare a qualcun altro la lettura del racconto?
No, l’unica persona autorizzata a leggere il racconto selezionato è l’autore stesso.

È possibile editare il proprio racconto prima di leggerlo nella serata?
No. Il racconto letto deve essere identico a quello inviato.

È previsto un rimborso per i selezionati per le serate ?
No, non è previsto alcun rimborso.

Sono stato selezionato per una serata ma preferirei un’altra data o un’altra città. È possibile cambiare?
No.

È vero che alcuni partecipanti (vincitori e non vincitori) hanno ottenuto un contratto editoriale?
Sì. Presto sul sito di Oblique documenteremo tutte queste belle storie.

 

 


Qui il bando.
Qui il regolamento.
Qui la liberatoria da compilare e firmare in caso di selezione per una delle serate.


si parla di 8x8 su Sat2000, Nazione indiana, federiconovaro.wordpress.com.

Dai uno sguardo ai racconti e ai vincitori della prima edizione. Qui.









 

 


Si ringraziano per il supporto:Toilet, Progetto Babele, Club degli autori, Forum autori.

 

 

 

 


Prima edizione di 8x8
Torna alla home