facebook   you tube   flickr  
collane oblique
gog
greenwich
fuori collana

Oblique è per il
software libero





sitemap
 
 


Corso intensivo per redattori editoriali
Faq
, domande frequenti


Cosa offre il corso intensivo per redattori editoriali e a chi si rivolge?
Il corso intensivo è concentrato in due fine settimana di didattica per permettere di frequentarlo a chi vive fuori Roma e non può permettersi di trasferirsi per un periodo lungo e a chi è impegnato con lo studio o il lavoro durante la settimana.
Il corso intensivo fornisce i rudimenti, i princìpi, gli strumenti necessari per affrontare il lavoro redazionale e aiuta a tracciare un percorso per il futuro. Il nostro obiettivo è quello di formare in maniera rigorosa sia un redattore interno sia un editor free-lance, è chiaro che in un corso intensivo non si possono affrontare tutti gli argomenti con la stessa profondità con cui si affrontano nel corso principe di 100 ore né raggiungere il livello di competenza che si raggiunge in tre mesi di lezioni ed esercitazioni; in ogni caso è un ottimo corso sia per chi vuole accostarsi al mondo editoriale partendo da zero sia per chi ha già esperienza redazionale e abilità editoriale. Nelle passate edizioni hanno partecipato persone che già lavoravano, da autodidatti, in una casa editrice ma che avevano bisogno di strutturare le proprie conoscenze e persone che per la prima volta si avvicinavano al mondo editoriale e in poco tempo hanno potuto raggiungere competenze e soprattutto capire se questo genere di lavoro era adatto a loro.

Data la natura intensiva del corso, quali aspetti del lavoro redazionale sono privilegiati?
Una ventina di ore mettono a fuoco il cuore del lavoro di un redattore, e cioè la correzione di bozze e l’editing. Diamo spazio anche alla lettura e valutazione di un manoscritto inedito, allo scouting di opere straniere, ai princìpi di impaginazione e di grafica editoriale e una parentesi sull’ufficio stampa. Sono previste inoltre esercitazioni pratiche tra le due tranche di didattica e dopo la fine del corso. Le correzioni delle esercitazioni del primo ciclo avvengono durante il secondo fine settimana di didattica mentre per discutere delle esercitazioni del secondo ciclo fissiamo un appuntamento individuale presso il nostro studio.

Perché scegliere il corso intensivo rispetto per esempio al corso a distanza per redattori editoriali?
I corsi in aula permettono un contatto diretto con i docenti. Il corso intensivo prevede, se si dimostrano capacità e interesse, anche la possibilità di fare uno stage in casa editrice a fine corso, cosa non prevista per i corsi a distanza. Il corso in aula, per prevedibili ragioni, è sempre più formativo di una formula a distanza, e offre inoltre la possibilità di conoscere personalità del mondo editoriale.

Come avviene la selezione per lo stage finale?
Per questo corso non c’è un numero fisso di allievi che mandiamo in stage, dipende da quante persone hanno la possibilità di farlo e dal livello e potenzialità singole. Poiché molti corsisti vengono da altre regioni d’Italia, quando ci viene richiesto cerchiamo di mettere a disposizione stage in case editrici che non necessariamente hanno sede a Roma.

Per chi viene da fuori, suggerite delle possibilità di alloggio?
A chi non è di Roma e ha bisogno di cercare un alloggio per quei giorni consigliamo di dare un’occhiata alle migliori possibilità nei pressi della sede del corso raccolte nella sezione del nostro sito chiamata Trova alloggio a Roma. C’è un bed&breakfast in particolare che consigliamo sempre: la Locanda Monti.

Mi voglio iscrivere: cosa devo fare?
Per quanto riguarda le modalità di iscrizione ci regoliamo nel seguente modo: contestualmente alla compilazione e all’invio del modulo, è previsto il pagamento della prima rata (tramite bonifico, assegno, contanti; per queste due ultime possibilità è necessario venire presso la nostra sede). La seconda rata viene saldata all’inizio del corso.



 

 

 


torna alla pagina iniziale
vai ad approfondimenti su questo corso
vai a formazione

  oblique_o
 
dopo il corso
feedback allievi, docenti, esperti
formazione in aziende, enti, istituzioni, fondazioni
ruoli in casa editrice