Oblique Studio, il nostro essere è il nostro agire
oblique studio, artigianato e passione





facebook   twitter   instagram  
I libri di Oblique
Greenwich e Gog, collane per Nutrimenti
I nostri libri con 66thand2nd
Watt magazine

Oblique è per il
software libero





sitemap
 
 

Oblique è agenzia letteraria


Emanuele Tonon
Il nemico


tonon, il nemico
Un romanzo in due parti. Emanuele Tonon costruisce, con padronanza assoluta dello stile, una sconvolgente epica familiare. Attraverso uno spietato alternarsi di alto e basso, di letterarietà e trivio, di preghiera e bestemmia, Tonon trasforma la scrittura in un rituale esoterico per denunciare l’insopportabile ingiustizia dell’esistere. Tra vita quotidiana e invettiva spirituale, uno spaccato struggente e indimenticabile del Nordest italiano profondo. Vita di fabbrica, vino, infortuni sul lavoro, un Benelli scassato, internet e le voci dei morti, tutto concorre a fare di questo libro una potente, macabra, stupendaeresia. 
Il nemico è il blasfemo, feroce atto d’accusa di un uomo contro Dio: quel Dio assoluto e fallace che, se anche esistesse, dovrebbe rispondere del crimine odioso di consentire il dolore, la morte, il tradimento.Leggi un estratto.

Leggi il primo capitolo. Guarda questo video (presentazione di Il nemico a Cormonslibri).


Rassegna stampa
- linkiesta.it, 9 luglio 2012;
- libridielisa.com, 30 ottobre 2011;
- lankelot.eu;
- Sara Pavan (tesi di laurea);
- facebook.com (Sara Pavan), 18 luglio 2011
- altritaliani.net, 13 gennaio 2011;
- carmillaonline.com, 21 novembre 2010;
- eclipse-magazine.it, 20 ottobre 2011;
- walterbinaghi.wordpress.com, 23 luglio 2010;
- Corriere nazionale, luglio 2010;
- Internazionale, 15 luglio 2010;
- l’Unità, 10 luglio 2010;
- samgha.wordpress.com, 2 luglio 2010;
- Il Gazzettino, 29 giugno 2010;
- mariodesantis.wordpress.com, 28 giugno 2010;
- Il Giornale di Vicenza, 12 giugno 2010;
- giugenna.com, 21 maggio 2010;
- il Riformista, 8 maggio 2010;
- sulromanzo.blogspot.com, aprile 2010;
- scrittinediti.it, 28 aprile 2010;
- affaritaliani.it, 27 aprile 2010;
- Secolo d’Italia, 27 aprile 2010;
- affaritaliani.it, 16 aprile 2010;
- mariagraziacalandrone.it, 14 aprile 2010;
- lankelot.eu, 12 aprile 2010;
- lankelot.eu, 11 aprile 2010;
- affaritaliani.it, 12 marzo 2010;
- lankelot.eu, 12 febbraio 2010;
- luminol.it, 8 febbraio 2010;
- Edison Square, gennaio 2010;
- Ttl, 9 gennaio 2010;
- Pulp, 31 dicembre 2009;
- affaritaliani.it, 23 dicembre 2009;
- mondobalordo.wordpress.com, 22 dicembre 2009;
- Messaggero Veneto, 14 dicembre 2009;
- Blow Up., 30 novembre 2009;
- Il Sole 24 Ore, 15 novembre 2009;
- Messaggero Veneto, 12 novembre 2009;
- Maxim, 11 novembre 2009;
- Europa, 7 novembre 2009;
- isbnedizioni.it/isbnblog, 4 novembre 2009;
- Fahrenheit, 29 ottobre 2009;
- Il Piccolo, 28 ottobre 2009;
- aubertiana.blogspot.it, 27 ottobre 2009;
- Il Domenicale, 24 ottobre 2009;
- Messaggero Veneto, 23 ottobre 2009;
- Il Piccolo, 22 ottobre 2009;
- La Voce, 14 ottobre 2009;
- Xl, 30 settembre 2009;
- Il Piccolo, 28 settembre 2009;
- Il Piccolo, 23 settembre 2009;
- Il Foglio, 22 settembre 2009;
- l’Adige, 22 settembre 2009;
- Trentino, 19 settembre 2009;
- Messaggero Veneto, 18 settembre 2009;
- l’Unità, 13 settembre 2009;
- affaritaliani.it, 11 settembre 2009;
- Blow Up., senza data;
- mangialibri.it (intervista), senza data.
- mangialibri.it (recensione), senza data.
bookavenue.it;
Edison Square;
hideout.it;
libereditor.wordpress.com;
maxim.it;
paradisodegliorchi.com;
seroxcult;
sulromanzo.blogspot.com;
thepopuli.it, (in 2 parti).


Dicono del Nemico

“…la scrittura di Emanuele Tonon è molto più che eretica, è addirittura apocalittica, è un anello di congiunzione tra il sacro e il maledetto, tra il paradiso perduto e l’inferno, tra l’elevazione e la blasfemia, a cui si aggiunge una forza narrativa devastante.”
ilibridielisa.com, 30 ottobre 2011

“…una scrittura incendiaria, lirica, risentita, profondamente sferzante nella sua scansione poematica che, nel trascorrere verticale dal corpo allo spirito, dalla preghiera all’imprecazione, si fa fiato, carne, a tratti poesia…”
Domenico Calcaterra, lankelot.eu, 13 dicembre 2011

“Una rapsodia viscerale colma di pus verbale da intridere la lingua, le ossa, le notti.”
Marco Rognoni, altritaliani.net, 13 gennaio 2011

“Il miglior esordio letterario di questi tempi avari di buone scritture.”
Flavia Vadrucci, eclipse-magazine.it, 20 ottobre 2011

“Un romanzo italiano straordinario.”
Valter Binaghi, valterbinaghi.wordpress.com, 23 luglio 2010

“Sfogo violento e irritante contro la crudeltà della vita, Il nemico si avvinghia ferocemente su di sé incapace di carità […] e senza fede nella grazia.”
Goffredo Fofi, Internazionale, 15 luglio 2010

“Una lingua che non dà tregua.”
Marco Petrella, l’Unità, 10 luglio 2010

“Una lingua, una scrittura definita eretica, ma anche mistica, nel senso post moderno del termine, che fa di Emanuele Tonon, già teologo operaio, un apostolo della letteratura italiana.”
Alessandro Angeli, samgha.wordpress.com, 2 luglio 2010

“Il più importante parto di una nuova voce e di un nuovo sguardo nella nostra narrativa contemporanea.”
Giuseppe Genna, affaritaliani.it, 9 giugno 2010

“Un esordio letterario col botto.”
Sergio Frigo, Il Gazzettino, 29 giugno 2010

“Un libro davvero potente, di grande impatto stilistico. […] Più che una lettura, preparatevi a un’ invasione.”
mariodesantis.wordpress.com, 28 giugno 2010

Il nemico è un libro sconvolgente, destinato a turbare la tranquillità di coloro per cui fede e non fede sono modi diversi di archiviare il problema di Dio.”
Corrado Benigni, il Riformista, 8 maggio 2010

“…un libro che parla di amore, morte, Dio, luce e inferno e lo fa con una sincerità violentissima, sostenuta da una lingua saporita, disperata.”
Fabio Orrico, scrittinediti.it, 28 aprile 2010

“…uno dei tre libri italiani più importanti usciti l’anno scorso.”
Antonio Prudenzano, affaritaliani.it, 16 aprile 2010

“…uno scrivere intriso di angoscia e risentimento. È una rivolta al mondo intero e alla sua assenza di misericordia. È il pianto soffocato dalla rabbia…”
Angela Migliore, lankelot.eu, 11 aprile 2010

“La prosa di Tonon, che da poeta centellina le parole, fa di ogni frase una lezione d’italiano felice, di quello che ti fa capire perché sia stato detto che questa è la lingua più bella tra tutte.”
Ana Ciurans, lankelot.eu, 12 febbraio 2010

“…una prosa orig­i­nale, potente, vision­aria e asfis­siante.”
Paolo Grassi, luminol.it, 8 febbraio 2010

“Cento pagine di passione, […] un rigurgito di coscienza.”
Fabio Donalisio, Edison Square, gennaio 2010

“…una scrittura lacerante che costringe a guardare con occhi diversi il mondo…”
Teo Lorini, Pulp, 31 dicembre 2009

“…uno scritto tanto breve quanto denso […] Il nemico è un romanzo disperato, una lettura che fa riflettere e soffrire, costruito tramite una scrittura che è specchio di un mal de vivre irrisolvibile.”
mondobalordo.wordpress.com, 22 dicembre 2009

“Paradossale, contraddittorio, ambiguo, iperbolico, agghiacciante, assoluto. Bello, e forse odioso. Ma non vi può lasciare indifferenti.”
Blow Up, 30 novembre 2009

“…un caso editoriale a tutti gli effetti.”
Messaggero Veneto, 25 ottobre 2009

“…un romanzo esistenzialista in cui l’assassino è la vita.”
Alberto Motta, Maxim, 11 novembre 2009

“…un’esplosione inarginabile di rabbia e disperazione, lucida e delirante allo stesso tempo. È un’eresia estrema e irrisolta, che nutre pagine abrasive, rinuncia a qualsiasi filtro, qualsiasi convenienza. È un romanzo che ti butta giù i denti, ti fa male, ti nega ogni forma di conforto.”
Giovanni Dozzini, Europa, 7 novembre 2009

Il nemico è un romanzo spietato, senza speranza, respinge la luce e accoglie il buio quale acconto sulla morte tanto desiderata.”
isbnedizioni.it/isbnblog, 4 novembre 2009

“…è un pugno nello stomaco Il nemico, romanzo difficile ma affascinante […], un’opera che non ama le mezze misure, né ha timore di spiattellare tutte le verità scomode che troppo spesso scrittori e lettori borghesi tendono a mettere in disparte nel loro falso progressismo.”
aubertiana.blogspot.it, 27 ottobre 2009

“Si chiama Emanuele Tonon ed è una rivelazione. Un autore spietato e dolcissimo che, scansando ogni formula consolatoria, vuole erompere con l’irruenza del dolore. E a tratti della blasfemia. Il suo romanzo d’esordio è un viaggio ininterrotto nella sofferenza che lacera la carne e l’anima.”
Maria Saporito, Il Domenicale, 24 ottobre 2009

“Qui il nemico ha tante facce. È il Dio delle risposte mancate, è il sistema di una società che lascia annegare i suoi figli più onesti, è la vita banale, è la routine, sta nelle relazioni sbagliate, nella superficialità della gente […] Tonon scrive in modo duro, con molta rabbia e tanto silenzio.”
Federica Giordani, voceditalia.it, 14 ottobre 2009

“Una lingua protagonista che si deforma, si allunga e si contorce per dirci il destino umano, il nostro precipitare verso il niente. Una specie di viscerale, allucinato monologo che chiede conto a Dio del male del mondo…”
Filippo La Porta, XL, 30 settembre 2009

“Un volume di straordinaria forza stilistica.”
Il Piccolo, 28 settembre 2009

“Lo scrittore cormonese Tonon protagonista del caso letterario dell’estate.”
Matteo Femia, Il Piccolo, 23 settembre 2009

“Emanuele Tonon è l’astro nascente della letteratura italiana.”
Ilaria Purassanta, Messaggero Veneto, 18 settembre 2009.

“Tonon dà forma a pensieri e personaggi che commuovono e inquietano. È come se prendesse la testa del lettore e la spingesse giù, dove quasi più nessuno ha voglia di guardare. E quello che fa vedere è il mondo essenziale del dolore, descritto con una prosa a volte poetica e frusciante come le vesti candide degli angeli, altre volte acida, stridula e cattiva come le grida di chi ormai non ha più nulla da perdere.”
Giovanni Pannacci, mangialibri.com


 

Altri materiali
- Visita il sito di Emanuele Tonon;
- Emanuele Tonon interviene su affaritaliani.it e parla di La luce prima;
- Leggi la rassegna stampa del Nemico;
- Tonon ha scritto il sogno di Madeleine;

 

 

 

 

Torna a Emanuele Tonon
Torna a Agenzia letteraria



















 
 
Test di obliquità
luoghi obliqui
obliquità per gli altri
dicono di Oblique