Oblique Studio, il nostro essere è il nostro agire
oblique studio, artigianato e passione





facebook   twitter   instagram  
I libri di Oblique
Greenwich e Gog, collane per Nutrimenti
I nostri libri con 66thand2nd
Watt magazine

Oblique è per il
software libero





sitemap
 
 

Oblique è agenzia letteraria


leonardo g. luccone, fotografia
Leonardo G. Luccone ha tradotto e curato volumi di scrittori angloamericani come John Cheever e F. Scott Fitzgerald. Ha diretto la narrativa delle edizioni Nutrimenti e la casa editrice 66thand2nd. Nel 2005 ha fondato lo studio editoriale e agenzia letteraria Oblique. Suoi articoli e traduzioni sono stati pubblicati su la Repubblica, Corriere della Sera, Il Foglio, il Fatto Quotidiano.
Il suo ultimo volume è Questione di virgole – Punteggiare rapido e accorto (Laterza, 2018), vincitore del premio Giancarlo Dosi per la divulgazione scientifica.


Opere
- La casa mangia le parole, Ponte alle Grazie, ottobre 2019;
- Questione di virgole. Punteggiare rapido e accorto, Laterza, giugno 2018.


Curatele
- F. Scott Fitzgerald, Sarà un capolavoro, minimum fax, giugno 2017. Leggi la postfazione;
- F. Scott Fitzgerald, Fuori dai giochi, 66thand2nd, ottobre 2014;
- John Cheever, Lo scandalo Wapshot, Fandango (poi Lo scandalo Wapshot, Feltrinelli, 2018);
- John Cheever, Gli Wapshot, Fandango (poi Cronache della famiglia Wapshot, Feltrinelli, 2013);
- Si sente la voce. I migliori racconti di 8x8, CartaCanta, 2012. Leggi la prefazione.


Principali traduzioni
- John Cheever, Birra scura e cipolle dolci, Racconti, ottobre 2017;
- John Cheever, Sembrava il paradiso, Feltrinelli, 2014;
- John Cheever, I racconti (alcuni), Feltrinelli 2012;
- Sarah Shun-lien Bynum (con Elvira Grassi), Madeleine dorme, Transeuropa 2011,
- Esther Freud (con Susanna Burchielli), Innamoramenti, Voland, 2009;
- Miranda Mellis, Il revisionista, Nutrimenti, 2008;
- John Cheever, Il rumore della pioggia a Roma, 2004;
- Alexander Trocchi, Il Libro di Caino, Fandango, 2002.

Selezione di lavori su periodici e libri
- Laboratori di periferia (prefazione), Otto anni di editoria indipendente, Via dei Serpenti, settembre 2019;
- Holden chi? E Salinger fu bocciato (articolo), la Repubblica, 30 maggio 2019;
- Il re del porno che salvò “Lolita” dalla censura (articolo), Robinson, 21 aprile 2019;
- Alla ricerca dell’ultimo segreto di J.D. Salinger (articolo), la Repubblica, 31 dicembre 2018;
- L’editoria è un lavoro artigianale (articolo), Tradurre, novembre 2018;
- Cinque punti per una virgola (articolo), Robinson, 24 giugno 2018;
- Il lamento del punto e virgola (articolo), il Fatto Quotidiano, 9 giugno 2018;
- Dubitare di essere editori (articolo), Il calendario del popolo, maggio 2013;
- Dialogo di Michael Cunningham con Sarah Shun-lien Bynum (traduzione con Elvira Grassi), la Lettura, 20 novembre 2011;
- Lettere a Don Julio Einaudi di Gianni Rodari (recensione), Satisfiction, luglio 2008;
- Roberto Bazlen, l’uomo scritto dagli altri (articolo), Il Foglio, 17 marzo 2007;
- La versione di Cheever (articolo), Il Foglio, primo settembre 2007;
- Dite a Veronesi che il vero “Caos calmo” erano lui e la sconfitta Rossanda(articolo), Il Foglio, 8 luglio 2006;
- La morte di Justina di John Cheever (traduzione), Domenica di Repubblica, 6 agosto 2006.


Selezione interviste fatte
- Joanna Rakoff su Salinger (intervista), la Repubblica, 5 febbraio 2019;
- Francesco Mecozzi, libreria Giufà, retabloid, 2018; 
- Claro, 2009;
- Alcide Pierantozzi, retabloid, 2009;
- Brian Evenson, retabloid, 2008.





 

Torna a Agenzia letteraria



















 
Test di obliquità
luoghi obliqui
obliquità per gli altri
dicono di Oblique